Decreto Rilancio: DUAL Profession Ecobonus

DUAL Profession Ecobonus: live su DUAL pass

rc prof tecniche

L’articolo 119 del cosiddetto “Decreto Rilancio(D.L 34/2020) istituisce incentivi per efficientamento energetico, sisma bonus, fotovoltaico e colonnine di ricarica di veicoli elettrici, prevedendo che:

  • i professionisti si dotino di una copertura di responsabilità civile per l’attività di asseverazione degli interventi finalizzati allo sgravio fiscale del 110% su Ecobonus e Sismabonus
     
  • la polizza sia stipulata con massimale adeguato al numero delle attestazioni o asseverazioni rilasciate e agli importi degli interventi oggetto delle attestazioni o asseverazioni e comunque non inferiore a 500 mila euro

In queste settimane abbiamo preso in carico tantissime richieste, abbiamo incontrato virtualmente, tramite webinar e incontri one-to-one, quasi 500 Partner e abbiamo pensato ad una soluzione che consentisse agli intermediari che collaborano con noi di rispondere tempestivamente alle esigenze dei professionisti.

LA SOLUZIONE DUAL ITALIA:

  1. Se il professionista prevede di svolgere questa attività in modo rilevante:

      polizza dedicata a copertura della sola “Attività di asseverazione e attestazione cui all’art 119, comma 13, del Decreto Rilancio”

  1. Se il professionista prevede di svolgere questa attività in modo marginale:

      Vincolo di una parte del massimale della polizza alle attività previste dal Decreto

Entrambe le soluzioni prevedono:

  • postuma decennale attivata automaticamente e senza premio aggiuntivo in caso di cessazione dell’attività specifica o di cessazione dei benefici previsti dalla legge
  • possibilità – per massimali di 500mila euro e 1milione - di eliminare la franchigia
  • retroattività alla data di entrata in vigore del Decreto Rilancio (17 luglio 2020)
  • possibilità di sottoscrivere fin da subito la polizza con scadenza al 31 dicembre 2021
  • tacito rinnovo

Al fine di essere immediatamente operativi e dare risposta tempestivamente alle richieste, segnaliamo che gli elementi necessari per valutare il rischio sono:

  • numero e importo degli interventi
  • fatturato derivante dalla specifica attività

Per maggiori dettagli e per richiedere una quotazione, scrivere a: professional.indemnity@dualitalia.com